Cosa stai cercando?
  • Affrontare lo stress, vivere meglio
  • Riappacificarsi con sè stessi e la propria vita
    Contattaci per una consulenza: +39 333 288 9983 | +39 339 673 1604

Novembre: i nostri preferiti

Questo mese per i nostri “preferiti” abbiamo pensato di consigliarvi due libri, di facile lettura, che possono però accendere quella scintilla dentro di voi e farvi riflettere sulla possibilità di cambiare in meglio. Stiamo attraversando un momento difficile, e come ogni crisi ci è richiesto di adattarci e diventare più flessibili. Proviamo a farlo allora guardando in maniera meno spaventata al cambiamento e aprendoci verso gli altri. Come fare? Queste due letture potrebbero darvi importanti spunti di riflessione!

“L’egoismo è inutile” di George Sunders

Nella prima parte del libro viene riportato il discorso che lo scrittore ha tenuto di fronte ai laureandi della Syracuse University. Saunders, fa una riflessione tanto acuta quanto semplice: la nostra vita è piena di successi, esperienze importanti, obiettivi raggiunti e altri no, rimpianti. Quando si è giovani è raro guardarsi indietro e chiedersi cos’è che ci spinge a ricercare sempre nuove mete da raggiungere, mentre da adulti tendiamo a farlo molto di più e potremmo accorgerci di qualcosa di importante: “Quando mi guardo indietro vedo che ho passato gran parte della vita offuscato da cose che mi spingevano ad accantonare la gentilezza. Come l’ansia, la paura, l’insicurezza, l’ambizione. La convinzione sbagliata che il successo mi avrebbe liberato da tutta quell’ansia, paura, insicurezza e ambizione. La convinzione che solo se fossi riuscito ad accumulare – successi, soldi, fama a sufficienza – le mie nevrosi sarebbero sparite”. La maggior parte di noi si ritrova a pensare che l’ansia e l’insoddisfazione sparirebbero se solo lavorassimo per il giornale più prestigioso o guadagnassimo di più. Pensiamo spesso che non abbiamo il tempo di essere gentili con noi stessi e con gli altri, e quasi senza pensarci scegliamo di non regalare sorrisi e ci dimentichiamo di quanto sia bello invece riceverne uno. Consigliamo questo libro per chi non conosce questo autore e ha voglia di qualcosa di nuovo. “L’egoismo è inutile” di George Saunders è un libro molto breve, ma appassionante e denso di significato. Insomma, un libro che ti toccherà in qualche modo.

 

“Chi ha spostato il mio formaggio? di Spencer Johnson

Questa lettura invita, in modo leggero e spiritoso, a relazionarsi alla vita con stile innovativo, evitando di farsi eccessivamente condizionare dalle abitudini e dalla quotidianità.  Spesso risulta difficile accettare il fatto che le cose intorno a noi cambino; tuttavia, se riuscissimo ad accettare il cambiamento con serenità, sarebbe più semplice affrontare tutto quello che la vita riserva (nel bene e nel male).  La convinzione che il cambiamento può condurre soltanto a delle cose negative (perché non conosciute) impedisce di riconoscere che esso può portare a dei miglioramenti e costituire occasione di crescita.
Cosa c’entra quindi il formaggio con il cambiamento? Non possiamo svelarvi tutto, resta a voi scoprirlo leggendo il libro!

 

Siamo curiose di sapere nei commenti o in privato, che insegnamento vi hanno lasciato le due letture e se pensate che possano essere utili per voi in questo momento.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*