Settembre: i nostri consigli

Papà e mamme, questo mese stiamo pensando a voi.
La nascita di un figlio è un evento meraviglioso e al tempo stesso molto stressante. Richiede un impegno nuovo nell’affrontare situazioni imprevedibili ed un cambiamento notevole nelle abitudini di vita e nei ritmi. Per questo, affrontare la gravidanza e il post-partum in maniera consapevole è il modo migliore per prevenire difficoltà dovute allo stress e all’ansia. Per farlo vi aiutiamo con i nostri preferiti del mese: tre letture, alcune consigliate dall’ostetrica Lucrezia Torrini con cui collaboriamo, ricche di informazioni e consigli pratici per vivere con piena consapevolezza questo incredibile momento di vita.

Tutto il mondo in una pancia - Yoga e mindfulness per mamme e bambini felici di Lorena Valentina Pajalunga

L’autrice applica la sua conoscenza dello yoga a tutto il periodo del peri-partum: dalla gravidanza a dopo la nascita del bambino. Leggendo questo libro potrete apprendere tante meditazioni e posizioni yoga realizzabili sia in gravidanza che nel post-partum, che vi aiuteranno a coltivare consapevolezza e connessione con voi stesse e con il piccolo. In questo modo sarete preparate ad affrontare il travaglio e il parto nel modo migliore e ad alleviare lo stress che questo momento può comportare.

 

 

 

 

Per una nascita senza violenza di Frédérick Leboyer

Quest’opera affronta la nascita dal punto di vista del bambino. Per molti anni infatti si pensava che il neonato non sentisse e non provasse alcunché durante la nascita e nelle ore successive. Con questo libro Leboyer ci apre gli occhi sul bambino, su cosa sente e vive al momento della nascita. Ogni mamma e papà dovrebbe leggerlo per creare una connessione maggiore con il proprio piccolo, ma è una lettura fortemente consigliata anche agli operatori in questo settore.

 

 

 

 

E se poi prende il vizio? di Alessandra Bortolotti

La domanda più frequente che un genitore si pone e il pregiudizio più grande che ruota intorno all’accudimento ad alto contatto: quello stile educativo improntato alla risposta ai bisogni del neonato. La Bortolotti ci illustra i passaggi dall’allattamento, al sonno, alla comunicazione con il bambino e di come i pregiudizi culturali siano di ostacolo ai bisogni irrinunciabili dei nostri bambini!

 

 

 

 

Non ci resta che augurarvi buona lettura!
Fateci sapere con un commento se avete seguito i nostri consigli e queste letture vi sono state utili.
Per qualsiasi domanda o se volete prenotare una consulenza con noi visitate la sezione contatti.

 

Posted in Preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *